Dance with the dead

71 note

Vi capita mai di sentirvi crollare per dei resti di parole bruciate in gola, incastrate, buttate giù e mai dette?
Io sì, sempre.
E fa maledettamente schifo e contemporaneamente male.
Cit. (via no-one-tells-me-who-i-love)

539 note

Vorrei tanto essere diversa.
Vorrei spegnere questo fottuto cervello.
Vorrei preoccuparmi di meno.
Vorrei fregarmene altamente delle conseguenze.
E fanculo le delusioni.
Vorrei vivere.
Vorrei non essere me, magari vivrei più semplicemente.
diariodiunanerdsuperstrana (via diariodiunanerdsuperstrana)

58 note

Come può una società totalmente priva di romanticismo, di uomini e di poesia, progredire? Io vedo nell’avvenire l’incubo sempre più manifesto e incombente del regresso.
amantedellarte (via amantedellarte)